Piccoli Prestiti in 24 ore

Una delle caratteristiche principali dei piccoli prestiti personali è che possono spesso essere ottenuti nel giro di poco tempo, in virtù della somma richiesta, che non supera solitamente quasi mai i 3.000 euro. Ottenere prestiti velocissimi, però, non è una cosa per tutti, per tanti motivi. Cerchiamo, quindi, di capire come poter ottenere dei piccoli prestiti in 24 ore.

Come avere prestiti nel giro di 24 ore

Abbiamo già parlato in questa pagina dei prestiti in 24 ore, ovvero finanziamenti ottenibili in un giorno o poco più. Vediamo, ora, che cosa cambia se il finanziamento è di piccolo importo.

I piccoli prestiti si possono ottenere più facilmente rispetto a finanziamenti più grandi per il semplice motivo che i rischi per la finanziaria sono minori (un conto è prestare 30.000 euro, un altro è concedere un prestito da 1.000 euro, ad esempio). I controlli fatti a monte sono minori, meno intensivi, e in genere si tende a dare risposta positiva anche a chi non ha mai ottenuto un finanziamento prima d’ora ma è comunque in grado di dimostrare una buona situazione economica generale.

Certo è che i prestiti veloci in 24 ore si possono ottenere meglio e più facilmente se il finanziamento è richiesto da dipendenti o da pensionati, meno agevolmente nel caso di prestiti ad autonomi, che devono far conto sui piccoli prestiti senza la busta paga. Ancora diversa è la situazione di chi non ha un lavoro o comunque non ha un reddito dimostrabile, come le casalinghe, che invece nella maggior parte dei casi non possono ottenere credito.

Per migliorare le possibilità di riuscita è possibile fare domanda di prestiti con garante, come un fidejussore. Questo soggetto si impegna a garantire il rimborso del finanziamento e, se il debitore principale non paga, è costretto a farlo lui al suo posto (poi ha il diritto di rivalersi sul debitore principale, cioè di avere il rimborso delle somme pagate per suo conto). Se il garante decide di non pagare, può essere iscritto nel registro dei cattivi pagatori.

In alternativa si possono fornire altre garanzie o provare altre entrare dimostrabili, come ad esempio l’affitto di una casa o di un locale di proprietà, che possono dimostrare che si è capaci di rimborsare il finanziamento.

Pe poter ottenere dei prestiti in 24 ore, anche se piccoli, è fondamentale non essere segnalati come cattivo pagatore né come protestato: in entrambi i casi le tempistiche si allungano perché sono di più i controlli che le banche e le finanziarie devono fare per poter decidere se concedere o meno il prestito.

Piccoli prestiti 24 ore, le conclusioni

Arriviamo a conclusione di questo articolo informativo sui prestiti di piccolo importo da cercare di avere in un giorno: la soluzione migliore per fare domanda di prestiti veloci è optare per i prestiti online, soluzioni molto rapide, che garantiscono tempi di risposta più celeri, soprattutto se ci si appoggia a finanziarie che propongono la procedura 100% online, come Findomestic o Compass. E’ davvero semplice chiedere dei preventivi e confrontarli tra di loro per andare alla ricerca del finanziamento migliore.

One Response

  1. Fulvia Guarneri 10 maggio 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *